giovedì 1 settembre 2011

Erbazzone Reggiano o Scarpazzone (Scarpasòt)


Ingredienti:
  • Mezzo chilo di bietole;
  • 3 hg di farina bianca;
  • 1 hg di parmigiano reggiano;
  • 30 grammi di burro;
  • 2 spicchi di aglio;
  • latte;
  • Olio extra vergine d'oliva;
  • 1 uovo;
  • 2 scalogni tritato finemente;
  • 1 cipolla tritata;
  • prezzemolo tritato;
  • 2 hg di pancetta tagliata alla juliene;
  • sale;
  • pepe;


Procedimento:

Iniziate a preparare la pasta lavorando insieme la farina, il sale, il
burro e il latte. Appena la pasta raggiunge una buona consistenza,
avvolgetela con un canovaggio e lasciatela riposare per qualche
minuto.

Cuocete a vapore gli spinaci e le barbabietole e appena saranno cotti
tagliateli e pezzi, ma in tranci non troppo piccoli. Nel frattempo in
una padella aggiungete l'olio di oliva e fate dorare la cipolla, lo
scalogno unendo anche lo spicchio d'aglio da eliminare non appena avrà
insaporito il preparato. Versate all'interno della padella le verdure
cotte a vapore e mischiate bene il tutto.

A questo punto stendete la pasta al burro e realizzate due dischi uno
con un diametro più grande dell'altro in modo da farlo aderire bene
alle pareti della tortiera che andrete a preparare con un foglio di
carta da forno. Riempite la base con il preparato di verdure e coprite
con il disco di pasta più piccolo.

Ungete leggermente la parte superiore con un pennello imbevuto in olio
extra vergine di oliva e praticate delle fessure con una forchetta.

Mettete il tutto in forno caldo per 20-25 minuti a 200°.

L'erbazzone reggiano è pronto per essere servito in tavola ancora
caldo e tagliato a fette o in piccoli pezzi rettangolari.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...