venerdì 20 gennaio 2012

Tortelli Emiliani Verdi di Spinaci

Tortelli Emiliani Verdi di SpinaciIngredienti:

  • 350 gr di farina
  • 4 uova (3 per la sfoglia e 1 per ripieno)
  • 1,500 kg di spinaci
  • 1 spicchio di aglio
  • 1/2 cipollotto
  • 30 gr di pancetta o in alterativa lardo macinato
  • 50 gr. di pangrattato
  • 120 gr. di parmigiano reggiano
  • Un po di burro


Preparazione:

Tortelli verdi:

Fare l' impasto con uova e farina per 4 persone. Per preparare la sfoglia formate una fontana con 350 grammi di farina tipo 00 circa, mettere le uova intere e impastare fino a che l’impasto non è diventato liscio (eventualmente aggiungere un po di acqua finché l’impasto non è sodo ed omogeneo).

Ripieno:

Va fatta soffriggere la pancetta in una padella antiaderente con un po di olio, il mezzo cipollotto, lo spicchio di aglio e il prezzemolo tritato finemente. Quando la cipolla risulta sara' d’orata va miscelata con gli spinaci cotti in poca acqua bollente (solo scottati), strizzati bene con le mani (una volta raffreddati), e tritati finemente con un coltello.
Gli spinaci devono poi essere poi aggiunti al soffritto e lasciati cuocere finche non si sono amalgamati con il resto e asciugati ancora di più. Al composto così ottenuto aggiungere un pizzico di sale (quanto basta secondo il vostro gusto) e una volta tolti dal fuoco aggiungete 50 grammi di pan grattato e una volta raffreddati aggiungere 1 uovo intero e abbondante formaggio parmigiano reggiano (circa 100 gr).

Preparazione Tortelli:
La sfoglia precedentemente ottenuta va stesa con il matterello formando delle strisce sulle quali và appoggiato l’impasto di bietole ottenuto (ripieno). Le strisce cosi ottenute possono essere tagliate della dimensione voluta e richiuse con l’impasto all’interno. Procedete così fino alla fine del ripieno di bietole. Abbiamo così ottenuto i tortelli che andranno lessati in abbondante acqua salata fino a quando non sono cotti (mediamente circa 3 minuti); una volta scolati vanno conditi con burro salvia e il restante parmigiano reggiano. Il condimento va steso a strati: dopo ciascuno strato di tortelli va posto uno strato di condimento.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...