mercoledì 5 dicembre 2012

Spatzle


Questa è la versione base di una tipica ricetta europea. Gli spatzle sono un primo piatto e sono simili a dei piccoli gnocchetti. Sono originari della Germania, ma si possono trovare anche in Svizzera e in Austria, ma anche in altre parti dell'Europa. Io ho avuto il piacere di scoprirli in Austria, ad Innsbruck. Ci sono stata due anni fa per la prima volta sotto Natale. E' bellissima in quel periodo. Consiglio a tutti di andarci in quei giorni. I mercatini sono un sogno. Li adoro!! Se poi sono natalizi perdo al testa. Quest'anno ci sono ritornata. Inutile dire che è stato bello e piacevole. Tra le varie bancarelle piene di decorazioni, ci sono anche quelle alimentari. Mi piace quel tipo di cucina, crauti, vin brulè, dolci tipici con salse di mele o mirtilli, frittelle e poi gli immancabili wurstel. Non hanno nulla a che vedere con i nostri. Sono mille volte più buoni e ce ne sono davvero di tanti tipi. Un mondo tutto da scoprire e da mangiare. Ma torniamo ai nostri spatzle. Li ho potuti gustare sia in una bancarella, sia in un ristorante. Vi riporto qui la ricetta base. Come per gli gnocchi, anche agli spatzle possono essere apportate varie modifiche.Vediamola insieme.






Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g. farina,
  • 3 uova,
  • 1 cucchiaino da thè di sale,
  • noce moscata,
  • 3 dl. di latte.

Preparazione Spatzle:

Prendete le uova, sbattetele e aggiungete un pò alla volta tutti gli ingredienti. Formate una pastella. Lasciatela riposare per 30 minuti. 
Quando l'acqua bolle, mettete la pastella nello schiacciapatate. 
Normalmente per farli si usa una attrezzo particolare, ma andra' bene anche questo. L'importante è lasciarli cadere e spezzare ogni tanto il filo di pasta. Non devono essere degli spaghetti, ma delle piccole palline, diciamo, lunghe. Si cucinano in breve tempo. 

Il condimento è a vostro gusto. Nella ricetta classica, dopo averli scolati, si fanno saltare in padella con del burro e del formaggio, magari un po' piccante e si completa il piatto con della cipolla rosolata nell'olio. Sarebbe meglio che la cipolla risultasse un po' croccante. 




Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...